Distanze/Direzioni

[segue da “Mondo/Terra”, qui]

Non è speculazione astratta, è un fatto fisico e non solo mentale o elettronico. In un unico mondo le vere distanze sono diverse da quelle che appaiono nelle carte, non hanno chilometraggi. Il mondo di oggi sembra piccolo e piatto, ma è grande e sferico, anzi, ha più dimensioni. Sono solo invisibili, perché viviamo in Flatlandia, il piattume della velocità, del consumismo e della saturazione. Non riusciamo a vedere le connessioni reali, e lasciandoci guidare dalle vecchie carte piatte facciamo viaggi su rotte ormai sature e ridondanti. Ma parti insondabili del nostro mondo poggiano ancora sui carapaci delle tartarughe: oggi, svaniscono le distanze ma crescono le direzioni. Non c’è una mappa per queste esplorazioni.

crossroads

[Prosegue qui]

 

Annunci